[giornata di poesia]

140321-Sermide-01

Il terremoto a Sermide ha danneggiato anche la vecchia scuola elementare – però un luogo che r/accoglie generazioni di vite giovani forse non dovrebbe essere chiamato “vecchio”, caso mai “storico” – che ora, rimessa in sicurezza, potrà tornare alla sua funzione. Ma prima, per un giorno, le aule si erano trasformate in “stanze”.
È bella, la parola stanza, ed è meraviglioso immaginare la giornata della poesia vissuta in stanze.
La stanza è un luogo dello stare, del so-stare lungo un percorso; la stanza – poetica – ha un “significato” compiuto ma è inanellato con altre stanze che moltiplicano “sensi” pur arrivando ad un senso e sensazione di completezza.
Sono state proprio così “Le stanze della poesia”, a Sermide. Con una interpretazione che mi piace definire diffusa e inclusiva della poesia, della partecipazione. Della “poesia della partecipazione”. Con una distinzione dei diversi modi di vivere la poesia che non crea steccati ma, appunto, stanze, non rac/chiuse ma protette dalle mura di una storica scuola con moltissime finestre.

Ero lì quando gli operai del Comune, concluso il lavoro di allestimento costato non poca fatica extra-ordinaria, se ne stavano andando. Uno di loro, omone che ti sembra poco propenso a poetiche riflessioni, si fermò e voltandosi per un ultimo sguardo pareva accarezzare quella visione. “Ma guardi che bella cosa che abbiamo fatto”, disse.
Ed è questo il momento che ha dato, a me, il senso compiuto di una giornata di poesia.

2 pensieri su “[giornata di poesia]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...