[sulla superficie]

«…l’amore di chi non amiamo si deposita sulla superficie e da lì evapora in fretta». (Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi)