[l’ultimo inverno del cuore]

Perduta nel bosco non la strada cerco ma un intreccio all’altezza del cuore, di rami robusti, nido o gabbia – piume e terra – e l’anno sfogliato a bruciare lento perché inverno mai stato più freddo.
(amaliazingara, 18 dicembre 2007)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...